FacebookGoogle
02.9790387phone

Cantieri in Corso

Robecco sul Naviglio

E’ in corso da alcuni mesi il cantiere edile da cui nascerà il complesso residenziale della Coop. Giovanni XXIII, 20 appartamenti di diversa ampiezza, proprio a due passi dai luoghi che rendono unico questo comune del nostro territorio: Il ponte dei Gradini, l’Alzaia lungo il Naviglio Grande, Villa Gaia e le altre ville storiche, già luoghi di villeggiatura prediletti dalla nobili famiglie milanesi del 1400.
Luoghi questi che possono essere raggiunti a piedi o in bicicletta, senza dimenticarsi che a breve distanza è possibile connettersi alla rete ciclo-pedonale del Parco del Ticino. Proprio per rispettare questa caratteristica collocazione, il complesso residenziale è stato concepito innanzitutto per essere gradevole alla vista ed accessibile a tutti, anche nel rapporto qualità-prezzo.

NextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnail
consorzio-est-ticino-robecco-sul-naviglio3
consorzio-est-ticino-robecco-sul-naviglio1
render-04-2011
render-3
consorzio-est-ticino-robecco-sul-naviglio2
consorzio-est-ticino-robecco-sul-naviglio4
render-5
render-6
consorzio-est-ticino-robecco-sul-naviglio5
consorzio-est-ticino-robecco-sul-naviglio8
robecco-fotomontaggio
consorzio-est-ticino-robecco-sul-naviglio6
robecco-render-3
consorzio-est-ticino-robecco-sul-naviglio7
robecco-render-5
robecco-render-6

Marcallo con Casone

Il nuovo intervento della Coop. “Curta Granda”, grazie ad un’accurata progettazione e l’utilizzo di moderne tecnologie, potrà offrire delle soluzioni abitative in CLASSE ENERGETICA A, grazie tra l’altro all’utilizzo della GEOTERMIA.
In particolare verranno utilizzati degli impianti di geotermia a bassa entalpia, ovvero capaci di sfruttare il sottosuolo come serbatoio di calore e, grazie a delle pompe di calore, sarà possibile ottenere caldo nei mesi invernali e fresco nei mesi estivi. Con il risultato immediato che le spese condominiali saranno veramente contenute.

Di seguito delle piantine-tipo di alcuni appartamenti.

Appartamento 1 Piano Rialzato

Appartamento 3 Piano Rialzato

Appartamento 4 Piano Rialzato

Appartamento 5 Piano Rialzato

Appartamento 13 Piano Rialzato

NextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnailNextGen ScrollGallery thumbnail
marcallo-curta-granda2
103
marcallo-curta-granda1
108
marcallo-curta-granda4
marcallo-curta-granda6
marcallo-curta-granda5
112
marcallo-curta-granda7
marcallo-curta-granda3
marcallo-curta-granda8
106
107
109
110
111
113
114
104
115
116